Perché installare un rilevatore di gas

Perché installare un rilevatore di gas? Se la risposta a questa domanda è di per sé scontata - per migliorare la sicurezza della nostra casa, per sentirsi più protetti - non altrettanto scontata è la percezione del pericolo, o la consapevolezza che la fuga di gas è sempre in “agguato”, vuoi per distrazione, vuoi per problemi legati all’impianto.

Un pericolo da non sottovalutare

Secondo il rapporto CIG (Comitato Italiano Gas) 2019 gli incidenti legati al gas per uso civile sono aumentati rispetto all’anno precedente. La statistica riporta per quanto riguarda il gas canalizzato 157 eventi (di questi 104 riguardano intossicazioni da monossido di carbonio), 113 eventi invece sono legati ad incidenti che coinvolgono il gas distribuito in bombole/piccoli serbatoi GPL.1

Va sottolineato che spesso, in presenza di esplosioni che si verificano in condomini possono essere coinvolte più unità abitative, cosa che dovrebbe aggiungere alla preoccupazione per la nostra sicurezza, anche quella per l’incolumità di chi vive vicino a noi.

Gli incidenti possono avere varie cause, dalla non corretta manutenzione dell’impianto all’uso errato degli apparecchi, fino alla distrazione. Un rilevatore di gas non può essere considerato un sostituto per le mancanze che portano ai sinistri, ma va pensato come uno strumento integrativo, in grado di darci maggior serenità specie in presenza di anziani e bambini, scongiurando incidenti potenzialmente mortali.

perchè installare un rilevatore di gas

Naturalmente anche il grado di protezione offerto dal rilevatore di gas varia a seconda che si opti per il semplice allarme, oppure si scelga un sistema completo di elettrovalvola gas azionata in caso di fuga. Se sei interessato ad approfondire l’argomento, troverai senz’altro utile il nostro post Come scegliere un rilevatore di gas.

1. Per informazioni sulla raccolta dati si veda: https://www.cig.it/cms/wp-content/uploads/08-Statistica-Incidenti-da-gas-2019.pdf