1. Analisi di emissioni su motori industriali
    Analisi di emissioni su motori industriali Ci sono molti tipi di motori industriali a combustione interna, stazionari o mobili, che possono funzionare tramite gas o diesel. I motori possono funzionare a combustione povera con un alto rapporto aria/combustibile (AFR: air to fuel ratio), oppure a combustione ricca con un basso rapporto AFR.  Perché è necessario misurare le emissioni Gli scarichi...
    SCOPRI DI PIÙ

  2. Analisi di emissioni in un cementificio
    Analisi di emissioni in un cementificio Ci sono molti luoghi all’interno di un cementificio che dovrebbero essere monitorati e misurati con un analizzatore di emissioni portatile per massimizzare la qualità del prodotto, l’efficienza della combustione, la sicurezza e la riduzione delle emissioni.  Problemi relativi all'analisi di emissioni in un cementificio L'uso di un analizzatore di emissioni in continuo (CEM: Continuous...
    SCOPRI DI PIÙ

  3. Rilevazione di gas all'interno di parcheggi interrati
    Rilevazione di gas all'interno di parcheggi interrati All’interno di spazi chiusi come i parcheggi sotterranei, la presenza di un gran numero di veicoli con differenti tipi di motorizzazione e carburanti può dar luogo alla concentrazione di gas tossici, come il monossido di carbonio (CO), ben oltre la soglia di attenzione.  Perché rilevare le concentrazioni di gas nei parcheggi interrati Il...
    SCOPRI DI PIÙ

  4. Analisi di emissioni su carrelli elevatori
    Analisi di emissioni su carrelli elevatori Molti carrelli elevatori hanno dei motori che utilizzano propano, gas naturale, diesel o altri carburanti fossili. In tutti questi casi si pongono problemi sia di efficienza del mezzo stesso, che di sicurezza sul luogo di lavoro. Perché effettuare l'analisi di emissioni sui carrelli elevatori? L’uso di carelli elevatori con motori alimentati da carburanti fossili...
    SCOPRI DI PIÙ

  5. Flessibilità di un analizzatore di combustione portatile
    Flessibilità di un analizzatore di emissioni portatile Meglio un analizzatore di emissioni portatile o in continuo? A seconda dei casi d'uso può essere necessaria la presenza di entrambi. In questo approfondimento vedremo però come la maggior flessibilità e versatilità di un analizzatore portatile consenta interventi di efficientamento e manutenzione più puntuali e tempestivi. I limiti di un analizzatore di emissioni...
    SCOPRI DI PIÙ

  6. Analisi di combustione: l'arte del campionamento
    Analisi di combustione: l'arte del campionamento In questa application vedremo le linee guida per eseguire correttamente il campionamento di gas per il monitoraggio delle emissioni in impianti industriali e civili mediante l’uso di analizzatori di combustione ed emissioni. Considerazioni preliminari sul campionamento e il monitoraggio delle emissioniConsiderazioni sull'impiantoCapire il meccanismo di campionamento del gasSoluzioni per monitoraggio e campionamento accurati Considerazioni...
    SCOPRI DI PIÙ

  7. Analisi di combustione: migliorare le performance
    Analisi di combustione: migliorare le performance Per capire l'importanza dell'analisi di combustione dobbiamo partire dai principi base della combustione stessa, in particolare le differenze tra una combustione perfetta (stechiometrica), buona e non sicura.  Vedremo inoltre la relazione tra l’efficienza della combustione e la sicurezza e manutenzione degli impianti. La combustione e il significato del combustibile incombustoPerché monitorare gli idrocarburi?La combustione...
    SCOPRI DI PIÙ

  8. Termoregolazione wireless: impianto di riscaldamento a 4 zone
    Termoregolazione wireless: impianto di riscaldamento domestico a 4 zone In questo articolo vedremo come gestire un impianto a pavimento diviso in quattro zone adottando le soluzioni per la termoregolazione wireless e Wi-Fi Seitron. I prodotti utilizzati sono: Kit Hygge Home - KTY003 composto da: Cronotermostato Hygge - DTD31B Gateway Hygge Way - GG0315 Ricevitore Hygge radio - DRR30X Cronotermostato Hygge - DTD31B Ricevitore Hygge...
    SCOPRI DI PIÙ

  9. Installazione interfaccia di potenza per fan coil
    Installazione interfaccia di potenza per fan coil Questo apparecchio, che non è un termostato, svolge l’utilissima funzione di pilotare fino a 4 ventilconvettori in parallelo partendo da un solo termostato, ad esempio da un TFD01M. Il dispositivo possiede a bordo tutti i necessari relè di potenza. L’utilizzazione più comune è negli ambienti open space.
    SCOPRI DI PIÙ

  10. Sistemi di termoregolazione senza fili
    Sistemi di termoregolazione senza fili Esempi di abbinamento via radio su impianto Monozona, Bizona e Multizona.
    SCOPRI DI PIÙ

10 elementi

2020 All rights reserved.