Come installare un rilevatore di gas

Consigli per il corretto posizionamento del rilevatore

La corretta installazione del rilevatore di gas è fondamentale per il funzionamento dello stesso e la sua rapidità di intervento. La posizione infatti varia in base al gas e va valutata accuratamente per evitare falsi allarmi. Vediamo allora assieme alcuni consigli per un’installazione ottimale.

GPL, metano o monossido di carbonio?

Per i gas 'pesanti', come il GPL, si consiglia di installare il rilevatore in basso (circa 30 cm dal pavimento), mentre per i gas ‘leggeri’, come il metano o il monossido di carbonio, in alto (circa 30 cm dal soffitto).

Posizioni da evitare

Alcune posizioni potrebbero compromettere il funzionamento corretto del rilevatore. Vediamo allora assieme dove NON va installato il dispositivo:

  • in uno spazio chiuso (es., in un armadio o dietro una tenda);
  • direttamente sopra un lavello;
  • vicino a una porta o a una finestra;
  • vicino a un estrattore d’aria;
  • in un’area nella quale la temperatura può scendere al di sotto di - 10 °C o superare i + 40 °C;
  • in un luogo dove la sporcizia e la polvere possono bloccare il sensore;
  • in un locale umido.
come installare rilevatore gas metano

Sostanze da evitare

Di seguito forniamo un elenco di seguenti sostanze il cui uso nelle immediate vicinanze dell'apparecchio è da evitare, pena il malfunzionamento dello stesso:

  • alcool, benzine;
  • solventi e diluenti;
  • collanti, colori e prodotti siliconici;
  • detergenti per la pulizia;
  • profumi;
  • spray in generale.

Per la pulizia quindi è bene utilizzare solo un panno inumidito con acqua.